C.E.I.:

Romani 16,13

Salutate Rufo, questo eletto nel Signore, e la madre sua che è anche mia.

Nuova Riveduta:

Romani 16,13

Salutate Rufo, l'eletto nel Signore e sua madre, che è anche mia.

Nuova Diodati:

Romani 16,13

Salutate Rufo, che è eletto nel Signore, e sua madre che è pure mia.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)