C.E.I.:

Salmi 18,15-16

Ti siano gradite le parole della mia bocca,
davanti a te i pensieri del mio cuore.
Signore, mia rupe e mio redentore.

Nuova Riveduta:

Salmi 18,15-16

15 Allora apparve il fondo del mare,
e le fondamenta del mondo furono scoperte
al tuo rimprovero, o SIGNORE,
al soffio del vento delle tue narici.
16 Egli tese dall'alto la mano e mi prese,
mi trasse fuori dalle grandi acque.

Nuova Diodati:

Salmi 18,15-16

15 Al tuo rimprovero, o Eterno, e al soffio del vento dalle tue narici, gli alvei dei fiumi apparvero e le fondamenta del mondo furono scoperte. 16 Egli dall'alto stese la mano, mi prese e mi trasse fuori dalle grandi acque.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)