C.E.I.:

Salmi 30,10

Abbi pietà di me, Signore, sono nell'affanno;
per il pianto si struggono i miei occhi,
la mia anima e le mie viscere.

Cantico 3,4

Da poco le avevo oltrepassate,
quando trovai l'amato del mio cuore.
Lo strinsi fortemente e non lo lascerò
finché non l'abbia condotto in casa di mia madre,
nella stanza della mia genitrice.

1Cronache 20,18

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Nuova Riveduta:

Salmi 30,10

Ascolta, o SIGNORE, e abbi pietà di me; o SIGNORE, sii tu il mio aiuto!

Cantico 3,4

Di poco le avevo passate,
quando trovai il mio amore;
io l'ho preso, e non lo lascerò,
finché non l'abbia condotto in casa di mia madre,
nella camera di colei che mi ha concepita.

1Cronache 20,18

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Nuova Diodati:

Salmi 30,10

Ascolta, o Eterno, e abbi pietà di me; o Eterno, sii tu il mio aiuto».

Cantico 3,4

Le avevo appena oltrepassate, quando trovai colui che il mio cuore ama. L'ho stretto saldamente e non intendo lasciarlo finché non l'avrò condotto in casa di mia madre e nella camera di colei che mi ha concepito.

1Cronache 20,18

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)