Morte

Questa espressione appare in 517 versetti (i versetti 1-50 sono mostrati):

Mostra i versetti 51-100

Genesi 20,7

Ora restituisci la donna di quest'uomo: egli è un profeta: preghi egli per te e tu vivrai. Ma se tu non la restituisci, sappi che sarai degno di morte con tutti i tuoi».

Gen 20,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24,67

Isacco introdusse Rebecca nella tenda che era stata di sua madre Sara; si prese in moglie Rebecca e l'amò. Isacco trovò conforto dopo la morte della madre.

Gen 24,67 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 25,11

Dopo la morte di Abramo, Dio benedisse il figlio di lui Isacco e Isacco abitò presso il pozzo di Lacai-Roi.

Gen 25,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 26,11

Abimèlech diede quest'ordine a tutto il popolo: «Chi tocca questo uomo o la sua moglie sarà messo a morte!».

Gen 26,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 26,18

Isacco tornò a scavare i pozzi d'acqua, che avevano scavati i servi di suo padre, Abramo, e che i Filistei avevano turati dopo la morte di Abramo, e li chiamò come li aveva chiamati suo padre.

Gen 26,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 27,2

Riprese: «Vedi, io sono vecchio e ignoro il giorno della mia morte.

Gen 27,2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 27,7

Portami la selvaggina e preparami un piatto, così mangerò e poi ti benedirò davanti al Signore prima della morte.

Gen 27,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 27,10

Così tu lo porterai a tuo padre che ne mangerà, perché ti benedica prima della sua morte».

Gen 27,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 44,9

Quello dei tuoi servi, presso il quale si troverà, sarà messo a morte e anche noi diventeremo schiavi del mio signore».

Gen 44,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 47,29

Quando fu vicino il tempo della sua morte, Israele chiamò il figlio Giuseppe e gli disse: «Se ho trovato grazia ai tuoi occhi, metti la mano sotto la mia coscia e usa con me bontà e fedeltà: non seppellirmi in Egitto!

Gen 47,29 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 2,12

Voltatosi attorno e visto che non c'era nessuno, colpì a morte l'Egiziano e lo seppellì nella sabbia.

Eso 2,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 2,15

Poi il faraone sentì parlare di questo fatto e cercò di mettere a morte Mosè. Allora Mosè si allontanò dal faraone e si stabilì nel paese di Madian e sedette presso un pozzo.

Eso 2,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 10,17

Ma ora perdonate il mio peccato anche questa volta e pregate il Signore vostro Dio perché almeno allontani da me questa morte!».

Eso 10,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 19,12

Fisserai per il popolo un limite tutto attorno, dicendo: Guardatevi dal salire sul monte e dal toccare le falde. Chiunque toccherà il monte sarà messo a morte.

Eso 19,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,12

Colui che colpisce un uomo causandone la morte, sarà messo a morte.

Eso 21,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,14

Ma, quando un uomo attenta al suo prossimo per ucciderlo con inganno, allora lo strapperai anche dal mio altare, perché sia messo a morte.

Eso 21,14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,15

Colui che percuote suo padre o sua madre sarà messo a morte.

Eso 21,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,16

Colui che rapisce un uomo e lo vende, se lo si trova ancora in mano a lui, sarà messo a morte.

Eso 21,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,17

Colui che maledice suo padre o sua madre sarà messo a morte.

Eso 21,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,28

Quando un bue cozza con le corna contro un uomo o una donna e ne segue la morte, il bue sarà lapidato e non se ne mangerà la carne. Però il proprietario del bue è innocente.

Eso 21,28 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,29

Ma se il bue era solito cozzare con le corna già prima e il padrone era stato avvisato e non lo aveva custodito, se ha causato la morte di un uomo o di una donna, il bue sarà lapidato e anche il suo padrone dev'essere messo a morte.

Eso 21,29 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 21,35

Quando il bue di un uomo cozza contro il bue del suo prossimo e ne causa la morte, essi venderanno il bue vivo e se ne divideranno il prezzo; si divideranno anche la bestia morta.

Eso 21,35 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 22,18

Chiunque si abbrutisce con una bestia sia messo a morte.

Eso 22,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 31,14

Osserverete dunque il sabato, perché lo dovete ritenere santo. Chi lo profanerà sarà messo a morte; chiunque in quel giorno farà qualche lavoro, sarà eliminato dal suo popolo.

Eso 31,14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 31,15

Durante sei giorni si lavori, ma il settimo giorno vi sarà riposo assoluto, sacro al Signore. Chiunque farà un lavoro di sabato sarà messo a morte.

Eso 31,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 35,2

Per sei giorni si lavorerà, ma il settimo sarà per voi un giorno santo, un giorno di riposo assoluto, sacro al Signore. Chiunque in quel giorno farà qualche lavoro sarà messo a morte.

Eso 35,2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 10,6

Ad Aronne, a Eleazaro e a Itamar, suoi figli, Mosè disse: «Non vi scarmigliate i capelli del capo e non vi stracciate le vesti, perché non moriate e il Signore non si adiri contro tutta la comunità; ma i vostri fratelli, tutta la casa d'Israele, facciano pure lutto a causa della morte fulminea inflitta dal Signore.

Le 10,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 19,16

Non andrai in giro a spargere calunnie fra il tuo popolo né coopererai alla morte del tuo prossimo. Io sono il Signore.

Le 19,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 19,20

Se un uomo ha rapporti con donna che sia una schiava sposata ad altro uomo, ma non riscattata o affrancata, saranno tutti e due puniti; ma non messi a morte, perché essa non è libera.

Le 19,20 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,2

«Dirai agli Israeliti: Chiunque tra gli Israeliti o tra i forestieri che soggiornano in Israele darà qualcuno dei suoi figli a Moloch, dovrà essere messo a morte; il popolo del paese lo lapiderà.

Le 20,2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,4

Se il popolo del paese chiude gli occhi quando quell'uomo dà qualcuno dei suoi figli a Moloch e non lo mette a morte,

Le 20,4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,9

Chiunque maltratta suo padre o sua madre dovrà essere messo a morte; ha maltrattato suo padre o sua madre: il suo sangue ricadrà su di lui.

Le 20,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,10

Se uno commette adulterio con la moglie del suo prossimo, l'adùltero e l'adùltera dovranno esser messi a morte.

Le 20,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,11

Se uno ha rapporti con la matrigna, egli scopre la nudità del padre; tutti e due dovranno essere messi a morte; il loro sangue ricadrà su di essi.

Le 20,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,12

Se uno ha rapporti con la nuora, tutti e due dovranno essere messi a morte; hanno commesso un abominio; il loro sangue ricadrà su di essi.

Le 20,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,13

Se uno ha rapporti con un uomo come con una donna, tutti e due hanno commesso un abominio; dovranno essere messi a morte; il loro sangue ricadrà su di loro.

Le 20,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,15

L'uomo che si abbrutisce con una bestia dovrà essere messo a morte; dovrete uccidere anche la bestia.

Le 20,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,16

Se una donna si accosta a una bestia per lordarsi con essa, ucciderai la donna e la bestia; tutte e due dovranno essere messe a morte; il loro sangue ricadrà su di loro.

Le 20,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 20,27

Se uomo o donna, in mezzo a voi, eserciteranno la negromanzia o la divinazione, dovranno essere messi a morte; saranno lapidati e il loro sangue ricadrà su di essi».

Le 20,27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 24,16

Chi bestemmia il nome del Signore dovrà essere messo a morte: tutta la comunità lo dovrà lapidare. Straniero o nativo del paese, se ha bestemmiato il nome del Signore, sarà messo a morte.

Le 24,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 24,17

Chi percuote a morte un uomo dovrà essere messo a morte.

Le 24,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 24,18

Chi percuote a morte un capo di bestiame lo pagherà: vita per vita.

Le 24,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 24,21

Chi uccide un capo di bestiame lo pagherà; ma chi uccide un uomo sarà messo a morte.

Le 24,21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 27,29

Nessuna persona votata allo sterminio potrà essere riscattata; dovrà essere messa a morte.

Le 27,29 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 1,51

Quando la Dimora dovrà partire, i leviti la smonteranno; quando la Dimora dovrà accamparsi in qualche luogo, i leviti la erigeranno; ogni estraneo che si avvicinerà sarà messo a morte.

Nu 1,51 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 3,10

Tu stabilirai Aronne e i suoi figli, perché custodiscano le funzioni del loro sacerdozio; l'estraneo che vi si accosterà sarà messo a morte».

Nu 3,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 3,38

Sul davanti della Dimora a oriente, di fronte alla tenda del convegno, verso levante, avevano il campo Mosè, Aronne e i suoi figli; essi avevano la custodia del santuario invece degli Israeliti; l'estraneo che vi si avvicinava sarebbe stato messo a morte.

Nu 3,38 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 6,7

si trattasse anche di suo padre, di sua madre, di suo fratello e di sua sorella, non si contaminerà per loro alla loro morte, perché porta sul capo il segno della sua consacrazione a Dio.

Nu 6,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 15,35

Il Signore disse a Mosè: «Quell'uomo deve essere messo a morte; tutta la comunità lo lapiderà fuori dell'accampamento».

Nu 15,35 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 18,7

Tu e i tuoi figli con te eserciterete il vostro sacerdozio per quanto riguarda l'altare e ciò che è oltre il velo; compirete il vostro ministero. Io vi dò l'esercizio del sacerdozio come un dono; l'estraneo che si accosterà sarà messo a morte».

Nu 18,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:

Mostra i versetti 51-100


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata