Nuova Riveduta:

1Corinzi 4:17

Appunto per questo vi ho mandato Timoteo, che è mio caro e fedele figlio nel Signore; egli vi ricorderà come io mi comporto in Cristo Gesù e come insegno dappertutto, in ogni chiesa.

C.E.I.:

1Corinzi 4:17

Per questo appunto vi ho mandato Timòteo, mio figlio diletto e fedele nel Signore: egli vi richiamerà alla memoria le vie che vi ho indicato in Cristo, come insegno dappertutto in ogni Chiesa.

Nuova Diodati:

1Corinzi 4:17

Per questa ragione vi ho mandato Timoteo, che è mio figlio diletto e fedele nel Signore, che vi ricorderà quali sono le mie vie in Cristo e come insegno dappertutto in ogni chiesa.

Riveduta 2020:

1Corinzi 4:17

Appunto per questo vi ho mandato Timoteo, che è mio figlio diletto e fedele nel Signore; egli vi ricorderà quali siano le mie vie in Cristo Gesù, come insegno dappertutto, in ogni chiesa.

La Parola è Vita:

1Corinzi 4:17

Questa è la ragione per cui vi ho mandato Timòteo, perché vi aiuti. Egli è come un figlio per me, fedele nel Signore. Vi ricorderà quali sono i princìpi della vita che io vivo con Cristo, e che insegno ovunque in tutte le chiese.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

1Corinzi 4:17

Appunto per questo vi ho mandato Timoteo, che è mio figliuolo diletto e fedele nel Signore; egli vi ricorderà quali siano le mie vie in Cristo Gesù, com'io insegni da per tutto, in ogni chiesa.

Martini:

1Corinzi 4:17

Per questo hovvi mandato Timoteo, che è mio figliuolo carissimo, e fedele nel Signore; il quale vi ridurrà a memoria le vie, che io seguo in Cristo Gesù, conforme insegno dappertutto in tutte le Chiese.

Diodati:

1Corinzi 4:17

Per questo vi ho mandato Timoteo, che è mio figliuol diletto, e fedele nel Signore, il qual vi rammemorerà quali son le mie vie in Cristo, come io insegno per tutto in ogni chiesa.

Commentario:

1Corinzi 4:17

Per questo appunto

(testo emend.), perchè siete incoraggiati ed aiutati a battere la via che seguo,

vi ho mandato Timoteo ch'è mio figliuolo diletto e fedele

(o fidato)

nel Signore

(cfr. Filippesi 2:19-23),

il quale vi rammenterà le mie vie in Cristo Gesù,

tutto quanto il mio modo di comportarmi come discepolo ed Apostolo di Cristo, ed in ispecie

come io insegno, dappertutto, in ogni chiesa.

Da quel che vi riferirà Timoteo che mi è stato fedele compagno, potrete vedere, che nella evangelizzazione di Corinto ho seguito per la forma semplice e per la sostanza elementare del mio insegnamento, lo stesso metodo che tengo dovunque. La presenza di Timoteo poteva completare ed appoggiare le istruzioni varie contenute in questa lettera, spedita per la via di mare. Della missione del giovane Timoteo in Macedonia, ed eventualmente anche in Acaia, si fa menzione in 1Corinzi 16:10; Atti 19:22. Però siccome l'invio del suo coadiutore, poteva da taluni interpretarsi come un abbandono del progetto di Paolo di recarsi egli stesso a Corinto, così l'Apostolo si affretta a soggiungere che non è così.

Riferimenti incrociati:

1Corinzi 4:17

1Co 16:10; At 19:21,22; Fili 2:19; 1Te 3:2,3
1Co 4:15; 1Ti 1:2; 2Ti 1:2
1Co 4:2; 7:25; Nu 12:7; Prov 13:17; Mat 24:45; 25:21,23; Ef 6:21; Col 1:7; 4:9; 2Ti 2:2; Ap 2:10,13
1Co 7:17; 11:2,16; 16:1; 2Ti 3:10
1Co 14:33

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata