Nuova Riveduta:

1Corinzi 9:12

Se altri hanno questo diritto su di voi, non lo abbiamo noi molto di più? Ma non abbiamo fatto uso di questo diritto; anzi, sopportiamo ogni cosa per non creare alcun ostacolo al vangelo di Cristo.

C.E.I.:

1Corinzi 9:12

Se gli altri hanno tale diritto su di voi, non l'avremmo noi di più? Noi però non abbiamo voluto servirci di questo diritto, ma tutto sopportiamo per non recare intralcio al vangelo di Cristo.

Nuova Diodati:

1Corinzi 9:12

Se gli altri hanno tale diritto su di voi, non l'avremmo noi molto di più? Noi però non ci serviamo di questo diritto, ma sopportiamo ogni cosa per non porre alcun ostacolo all'evangelo di Cristo.

Riveduta 2020:

1Corinzi 9:12

Se altri hanno questo diritto su voi, non l'abbiamo noi molto più? Ma noi non abbiamo fatto uso di questo diritto, anzi sopportiamo ogni cosa, per non creare alcun ostacolo all'Evangelo di Cristo.

La Parola è Vita:

1Corinzi 9:12

Voi date queste cose ad altri, e fate bene, ma non siamo forse noi quelli che ne hanno più diritto? Però non ne abbiamo mai approfittato, anzi facciamo fronte alle nostre necessità senza il vostro aiuto. Non vi abbiamo mai chiesto niente di alcun genere, per non mettere ostacoli all'annuncio di Cristo.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

1Corinzi 9:12

Se altri hanno questo diritto su voi, non l'abbiamo noi molto più? Ma noi non abbiamo fatto uso di questo diritto; anzi sopportiamo ogni cosa, per non creare alcun ostacolo all'Evangelo di Cristo.

Martini:

1Corinzi 9:12

Se altri godono di questo diritto sopra di voi, perché non piuttosto noi? Ma non abbiamo fatto uso di questo diritto: ma tutto sopportiamo per non frapporre impedimento al Vangelo di Cristo.

Diodati:

1Corinzi 9:12

Se gli altri hanno parte a questa podestà sopra voi, non l'avremmo noi molto più? ma noi non abbiamo usata questa podestà; anzi sofferiamo ogni cosa, per non dare alcuno sturbo all'evangelo di Cristo.

Commentario:

1Corinzi 9:12

Se altri

ministri venuti dopo di noi a lavorare in Corinto

hanno parte a questo diritto su di voi,

diritto d'esser da voi mantenuti,

non l'avremmo noi molto più?

Noi, cioè io ed i miei compagni, che abbiam fatto fra voi il lavoro più penoso, fondando la chiesa.

Ma non abbiamo fatto uso di questo diritto: anzi sopportiamo ogni cosa,

ogni privazione ed ogni fatica 2Corinzi 11:27; 1Tessalonicesi 2:5,9,

affine di non frapporre alcun ostacolo all'Evangelo di Cristo

di cui bramiamo, sopra ogni cosa, il progresso. L'esigere, soprattutto nei primordi della evangelizzazione, il mantenimento da parte delle chiese, avrebbe aperto l'adito al sospetto che gli apostoli fossero mossi dall'interesse a predicare Cristo; e questo avrebbe potuto impedire a molti di prestare ascolto al messaggio della salvazione. Il motivo dell'abnegazione di Paolo è accennato, per ora, di passata: sarà svolto in 1Corinzi 9:15 e segg.

Riferimenti incrociati:

1Corinzi 9:12

2Co 11:20
1Co 9:2; 4:14,15
1Co 9:15,18; At 20:31-34; 2Co 11:7-10; 12:13,14; 1Te 2:6-9; 2Te 3:8,9
1Co 4:11,12; 6:7
Ge 24:56; Ne 4:8; Lu 11:52; Rom 15:22; 2Co 11:12

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata