Nuova Riveduta:

1Tessalonicesi 1:1

(At 17:1-9; 18:5)(2P 3:18)
Indirizzo e saluti
=2Te 1:1-2
Paolo, Silvano e Timoteo alla chiesa dei Tessalonicesi che è in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: grazia a voi e pace.

C.E.I.:

1Tessalonicesi 1:1

Paolo, Silvano e Timòteo alla Chiesa dei Tessalonicesi che è in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: grazia a voi e pace!

Nuova Diodati:

1Tessalonicesi 1:1

Indirizzo e saluti
Paolo, Silvano e Timoteo, alla chiesa dei Tessalonicesi in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo.

Riveduta:

1Tessalonicesi 1:1

Indirizzo e saluti
Paolo, Silvano e Timoteo alla chiesa dei Tessalonicesi che è in Dio Padre e nel Signor Gesù Cristo, grazia a voi e pace.

Diodati:

1Tessalonicesi 1:1

PAOLO, e Silvano, e Timoteo, alla chiesa de' Tessalonicesi, che è in Dio Padre, e nel Signor Gesù Cristo. Grazia a voi e pace, da Dio nostro Padre, e dal Signor Gesù Cristo.

Commentario abbreviato:

1Tessalonicesi 1:1

Questa epistola è generalmente considerata la prima di quelle scritte da San Paolo. L'occasione sembra essere stata la buona notizia della solidità della chiesa di Tessalonica nella fede del Vangelo. È piena di affetto e di fiducia, più consolatoria e pratica e meno dottrinale di altre epistole.

Capitolo 1

La fede, l'amore e la pazienza dei Tessalonicesi sono segni evidenti della loro elezione, che si è manifestata nella potenza con cui il Vangelo è arrivato a loro 1Tess 1:1-5

I suoi effetti potenti ed esemplari sui loro cuori e sulle loro vite 1Tess 1:6-10

Versetti 1-5

Come ogni bene viene da Dio, così nessun bene può essere sperato dai peccatori se non da Dio in Cristo. E il bene migliore può essere atteso da Dio, come nostro Padre, per amore di Cristo. Dobbiamo pregare non solo per noi stessi, ma anche per gli altri, ricordandoci di loro senza sosta. Ovunque ci sia una vera fede, essa opererà; influenzerà sia il cuore che la vita. La fede opera attraverso l'amore; si manifesta nell'amore a Dio e nell'amore al prossimo. E dove c'è una speranza fondata di vita eterna, questa apparirà attraverso l'esercizio della pazienza; ed è un segno di sincerità, quando in tutto ciò che facciamo, cerchiamo di essere graditi a Dio. Da questo possiamo conoscere la nostra elezione, se non solo parliamo delle cose di Dio con le labbra, ma sentiamo il loro potere nel nostro cuore, mortificando le nostre concupiscenze, allontanandoci dal mondo ed elevandoci alle cose celesti. Se lo Spirito di Dio non viene con la Parola di Dio, essa rimane lettera morta. Così la intrattenevano con la potenza dello Spirito Santo. Erano pienamente convinti della sua verità, tanto da non essere scossi da obiezioni e dubbi; ed erano disposti a lasciare tutto per Cristo e a rischiare la loro anima e la loro condizione eterna sulla verità della rivelazione del Vangelo.

Riferimenti incrociati:

1Tessalonicesi 1:1

At 15:27,32,34,40; 16:19,25,29; 17:4,15; 18:5
2Co 1:19; 2Te 1:1; 1P 5:12
At 16:1-3; 17:14,15; 18:5; 19:22; 20:4; 2Co 1:1; Fili 1:1; Col 1:1; 1Ti 1:2; 2Ti 1:2; Eb 13:23
1Co 1:2; Ga 1:2
At 17:1-9,11,13
Ga 1:22; 2Te 1:1; 1G 1:3; Giuda 1:1
Rom 1:7; Ef 1:2

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia


     

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia


      


     

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata