Nuova Riveduta:

Atti 12:5

Pietro dunque era custodito nella prigione; ma fervide preghiere a Dio erano fatte per lui dalla chiesa.

C.E.I.:

Atti 12:5

Pietro dunque era tenuto in prigione, mentre una preghiera saliva incessantemente a Dio dalla Chiesa per lui.

Nuova Diodati:

Atti 12:5

Ma, mentre Pietro era custodito nella prigione, continue orazioni a Dio erano fatte dalla chiesa per lui.

Riveduta 2020:

Atti 12:5

Pietro dunque era custodito nella prigione, ma fervide preghiere erano fatte dalla chiesa a Dio per lui.

La Parola è Vita:

Atti 12:5

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Atti 12:5

Pietro dunque era custodito nella prigione; ma fervide preghiere eran fatte dalla chiesa a Dio per lui.

Martini:

Atti 12:5

Pietro adunque era custodito nella prigione. Ma orazioni continua facevasi a Dio dalla Chiesa per lui.

Diodati:

Atti 12:5

Pietro adunque era guardato nella prigione; ma continue orazioni erano fatte dalla chiesa per lui a Dio.

Commentario:

Atti 12:5

Continue orazioni.

La stessa parola in 1Pietro 4:8 è tradotta per fervente; e qualcuno traduce così il termine greco anche in questo luogo. È difficile scegliere, perché la preghiera della Chiesa per Pietro era fervente e continua ad un tempo.

Riferimenti incrociati:

Atti 12:5

At 12:12; Is 62:6,7; Mat 18:19; Lu 18:1; 1Co 12:26; 2Co 1:11; Ef 6:18-20; 1Te 5:17; Eb 13:3; Giac 5:16

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata