Nuova Riveduta:

Genesi 39:21

Sl 105:18-19; 1P 2:19-20
E il SIGNORE fu con Giuseppe, gli mostrò il suo favore e gli fece trovare grazia agli occhi del governatore della prigione.

C.E.I.:

Genesi 39:21

Ma il Signore fu con Giuseppe, gli conciliò benevolenza e gli fece trovare grazia agli occhi del comandante della prigione.

Nuova Diodati:

Genesi 39:21

Ma l'Eterno fu con Giuseppe e usò verso di lui benevolenza, cattivandogli le grazie del direttore della prigione.

Bibbia della Gioia:

Genesi 39:21

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Genesi 39:21

Ma l'Eterno fu con Giuseppe, e spiegò a pro di lui la sua benignità, cattivandogli le grazie del governatore della prigione.

Diodati:

Genesi 39:21

E il Signore fu con Giuseppe, e spiegò la sua benignità inverso lui, e lo rendette grazioso al carceriere.

Commentario:

Genesi 39:21

19 Versi 19-23

Il padrone di Giuseppe credette all'accusa. Potifar probabilmente scelse quella prigione perché era la peggiore, ma Dio decise di aprire la strada all'onore di Giuseppe. Giuseppe fu posseduto e giustificato dal suo Dio. Egli fu allontanato da tutti i suoi amici e dalla vita normale e sebbene non avesse più nessuno da aiutare o da consolare, tuttavia il Signore fu con Giuseppe e gli mostrò clemenza. Quelli che hanno una buona coscienza in prigione, avranno un Dio benevolo anche là. Dio gli diede grazia agli occhi del custode della prigione e questi ebbe fiducia in lui facendogli gestire i compiti della prigione. Un uomo buono farà del bene dovunque egli è e sarà una benedizione anche per chi è in prigione o messo al bando. Non dimentichiamo mai, mediante Giuseppe, di guardare a Gesù, che soffrì la tentazione senza avere mai peccato, che fu calunniato e perseguitato e incarcerato senza motivo e che per mezzo della croce salì al trono di grazia. Che il Signore ci conceda di seguire la stessa strada nella sottomissione e nella sofferenza per arrivare a quello stesso luogo di gloria.

Riferimenti incrociati:

Genesi 39:21

Ge 39:2; 21:22; 49:23,24; Is 41:10; 43:2; Dan 6:22; Rom 8:31,32,37; 1P 3:13,14,17; 4:14-16
Ge 40:3; Eso 3:21; 11:3; 12:36; Sal 105:19,22; 106:46; Prov 16:7; Dan 1:9; At 7:9,10

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata