Nuova Riveduta:

Marco 3:17

Giacomo, figlio di Zebedeo e Giovanni, fratello di Giacomo, ai quali pose nome Boanerges, che vuol dire figli del tuono;

C.E.I.:

Marco 3:17

poi Giacomo di Zebedèo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè figli del tuono;

Nuova Diodati:

Marco 3:17

Giacomo figlio di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanerges, che vuol dire: "Figli del tuono";

Riveduta 2020:

Marco 3:17

Giacomo di Zebedeo e Giovanni, fratello di Giacomo, ai quali pose nome Boanerges, che vuol dire “Figli del tuono”;

La Parola è Vita:

Marco 3:17

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Marco 3:17

e Giacomo di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali pose nome Boanerges, che vuol dire figliuoli del tuono;

Ricciotti:

Marco 3:17

poi Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali pose nome Boanergès il che vuol dire: «Figli del tuono»,

Tintori:

Marco 3:17

Giacomo di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali mise nome Boanerges, cioè figli del tuono;

Martini:

Marco 3:17

E Giacomo figliuolo di Zebedeo, e Giovanni fratello di Giacomo: e pose ad essi il soprannome di boanerges, cioè, figliuoli del tuono:

Diodati:

Marco 3:17

Poi Giacomo figliuol di Zebedeo; e Giovanni, fratello di Giacomo, a' quali pose nome Boanerges, che vuol dire: Figliuoli di tuono;

Commentario abbreviato:

Marco 3:17

13 Versetti 13-21

Cristo chiama chi vuole, perché la sua grazia è sua. Aveva chiamato gli apostoli a separarsi dalla folla ed essi vennero da lui. Ora diede loro il potere di guarire le malattie e di scacciare i demoni. Che il Signore mandi sempre più numerosi coloro che sono stati con lui e che hanno imparato da lui a predicare il suo Vangelo, per essere strumenti della sua opera benedetta. Coloro i cui cuori sono dilatati nell'opera di Dio, possono facilmente sopportare ciò che è scomodo per loro stessi, e preferiscono perdere un pasto piuttosto che un'opportunità di fare del bene. Chi va avanti con zelo nell'opera di Dio, deve aspettarsi degli ostacoli, sia dall'odio dei nemici che dagli affetti sbagliati degli amici, e deve guardarsi da entrambi.

Riferimenti incrociati:

Marco 3:17

Mar 1:19,20; 5:37; 9:2; 10:35; 14:33; Giov 21:2,20-25; At 12:1
Is 58:1; Ger 23:29; Eb 4:12; Ap 10:11

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia


     

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia


      


     

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata