Nuova Riveduta:

Matteo 16:24

Il prezzo del discepolato
Lu 14:25-27
Allora Gesù disse ai suoi discepoli: «Se uno vuol venire dietro a me, rinunci a se stesso, prenda la sua croce e mi segua.

C.E.I.:

Matteo 16:24

Allora Gesù disse ai suoi discepoli: «Se qualcuno vuol venire dietro a me rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua.

Nuova Diodati:

Matteo 16:24

Del prendere la propria croce
Allora Gesù disse ai suoi discepoli: «Se qualcuno mi vuole seguire, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua.

La Parola è Vita:

Matteo 16:24

Poi Gesù disse ai suoi discepoli: «Se qualcuno vuole seguirmi, smetta di pensare a se stesso, prenda la sua croce e mi segua.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Matteo 16:24

Della abnegazione cristiana
(Marco 8:34-9:1; Luca 9:23-27)
Allora Gesù disse ai suoi discepoli: Se uno vuol venire dietro a me, rinunzi a se stesso e prenda la sua croce e mi segua.

Diodati:

Matteo 16:24

ALLORA Gesù disse a' suoi discepoli: Se alcuno vuol venir dietro a me, rinunzi a sè stesso, e tolga la sua croce, e mi segua.

Commentario:

Matteo 16:24

Esortazione alla fermezza e alla abnegazione Matteo 16:24-28

24. Allora Gesù disse ai suoi discepoli: Se uno vuol venir dietro a me, rinunzi a sé stesso, e prenda la sua croce, e mi segua. 25. Perché chi vorrà salvar la sua vita la perderà; ma chi avrà perduto la sua vita per amor di me la troverà.

Per l'esposizione vedi nota Matteo 10:38, Matteo 10:39. Marco 8:34 dice che il resto del discorso fu pronunziato a voce alta, affinché, insieme coi discepoli, ne potessero profittare anche le turbe. Quanto al legame che connette questi versetti con quelli che immediatamente li precedono, e si trova senza dubbio in questo che, nel riprendere il suo signore per aver parlato della propria morte e dei suoi patimenti, Pietro fu mosso, non soltanto da un sentimento di simpatia per lui ma anche da riluttanza per le sofferenze personali; le quali i discepoli ben prevedevano che ricadrebbero sopra di loro come conseguenza della loro unione con Cristo. Da ciò l'avvertimento solenne già dato una volta, ed ora ripetuto.

PASSI PARALLELI

Matteo 10:38; Marco 8:34; 10:21; Luca 9:23-27; 14:27; Atti 14:22; Colossesi 1:24

1Tessalonicesi 3:3; 2Timoteo 3:12; Ebrei 11:24-26

Matteo 27:32; Marco 15:21; Luca 23:26; Giovanni 19:17; 1Pietro 4:1-2

Matteo 10:39; Ester 4:14,16; Marco 8:35; Luca 17:33; Giovanni 12:25; Atti 20:23-24

Apocalisse 12:11

Riferimenti incrociati:

Matteo 16:24

Mat 10:38; Mar 8:34; 10:21; Lu 9:23-27; 14:27; At 14:22; Col 1:24; 1Te 3:3; 2Ti 3:12; Eb 11:24-26
Mat 27:32; Mar 15:21; Lu 23:26; Giov 19:17; 1P 4:1,2

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata