Nuova Riveduta:

Salmi 19:8

I precetti del SIGNORE sono giusti,
rallegrano il cuore;
il comandamento del SIGNORE è limpido, illumina gli occhi.

C.E.I.:

Salmi 19:8

Chi si vanta dei carri e chi dei cavalli,
noi siamo forti nel nome del Signore nostro Dio.

Nuova Diodati:

Salmi 19:8

I precetti dell'Eterno sono giusti e rallegrano il cuore; il comandamento dell'Eterno è puro e illumina gli occhi.

La Parola è Vita:

Salmi 19:8

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Salmi 19:8

I precetti dell'Eterno son giusti, rallegrano il cuore;
il comandamento dell'Eterno è puro, illumina gli occhi.

Diodati:

Salmi 19:8

Gli statuti del Signore son diritti, e rallegrano il cuore; Il comandamento del Signore è puro, ed illumina gli occhi.

Commentario abbreviato:

Salmi 19:8

7 Versetti 7-10

Le Sacre Scritture ci sono molto più utili del giorno e della notte, dell'aria che respiriamo o della luce del sole. Per far uscire l'uomo dalla sua condizione di decadenza, c'è bisogno della Parola di Dio. La parola tradotta "legge" può essere interpretata come dottrina e significa tutto ciò che ci insegna la vera religione. L'insieme è perfetto; la sua tendenza è quella di convertire o allontanare l'anima dal peccato e dal mondo, verso Dio e la santità. Mostra la nostra peccaminosità e miseria nell'allontanarci da Dio, e la necessità del nostro ritorno a lui. Questa testimonianza è sicura e si può fare pieno affidamento su di essa: gli ignoranti e gli ignoranti che credono a ciò che Dio dice, diventano saggi per la salvezza. È una direzione sicura sulla via del dovere. È una fonte sicura di conforti vivi e un fondamento sicuro di speranze durature. Le statue del Signore sono giuste, proprio come dovrebbero essere; e, poiché sono giuste, rallegrano il cuore. I comandamenti del Signore sono puri, santi, giusti e buoni. Grazie ad essi scopriamo il nostro bisogno di un Salvatore e impariamo ad adornare il suo Vangelo. Sono i mezzi che lo Spirito Santo usa per illuminare gli occhi; ci fanno vedere e percepire il nostro peccato e la nostra miseria e ci indirizzano sulla via del dovere. Il timore del Signore, cioè la vera religione e la pietà, è pulito, purificherà la nostra strada e durerà in eterno. La legge cerimoniale è scomparsa da tempo, ma la legge sul timore di Dio è sempre la stessa. I giudizi del Signore, i suoi precetti, sono veri; sono giusti, e lo sono del tutto; non c'è iniquità in nessuno di essi. L'oro è solo per il corpo e le preoccupazioni del tempo, ma la grazia è per l'anima e le preoccupazioni dell'eternità. La parola di Dio, ricevuta per fede, è più preziosa dell'oro; è dolce per l'anima, più dolce del miele. I piaceri del senso si esauriscono presto, ma non soddisfano mai; quelli della religione, invece, sono sostanziosi e soddisfacenti; non c'è pericolo di eccesso.

Riferimenti incrociati:

Salmi 19:8

Sal 78:1-7; 119:72,96-100,105,127,128; 147:19,20; De 6:6-9; 17:18-20; Gios 1:8; Giob 23:12; Rom 3:2; 15:4
Sal 18:30; 111:7; De 32:4; Rom 12:2; Giac 1:17
Sal 23:3; 119:9; Giac 1:21-25
Sal 93:5; 119:14,24,111,152; Is 8:16,20; Giov 3:32,33; 5:39; At 10:43; 2Ti 1:8; 1G 5:9-12; Ap 19:10
Sal 111:7; 2Sa 23:5; 2Ti 2:19; Eb 6:18,19
Sal 119:130; Prov 1:4,22,23; Col 3:16; 2Ti 3:15-17

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia


     

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia


      


     

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata