Ecclesiaste 8

1 Capitolo 8

Encomi della sapienza. (1-5) Prepararsi a mali imprevisti e a morte improvvisa. (6-8) Tutto andrà bene ai giusti, ma il male colpirà il malvagio. (9-13) Misteri della Provvidenza. (14-17)

Versetti 1-5 Nessun ricco, potente, onorabile, o inappuntabile sarà così eccellente, utile, e felice, come il saggio. Chi altri può interpretare le parole di Dio, o insegnare le sue verità? Che stoltezza hanno le creature deboli e dipendenti a ribellarsi contro l'Onnipotente! Quanti giudizi sbagliati li portano alla miseria, in questa vita e in quella futura!

6 Versetti 6-8 Dio, nella sua sapienza, tiene lontano da noi la conoscenza degli eventi futuri, affinché possiamo essere sempre pronti ai cambiamenti. Noi tutti dobbiamo morire, nessun nascondiglio ci può salvare, né ci sono armi efficaci per vincere la morte. Novanta mila muoiono ogni giorno, sessanta ogni minuto, e uno ogni istante. Come dovremmo pensarci! Oh come sono saggi gli uomini che hanno capito queste cose e che considerano il loro fine ultimo! Solo il credente è pronto a soddisfare la citazione solenne. L'astuzia che permette agli uomini di sfuggire alla giustizia umana, non può salvarli dalla morte.

9 Versetti 9-13 Salomone osserva che molte volte colui che regna la fa a danno di altri uomini e che la prosperità è procacciata con la malvagità. I peccatori qui si ingannano. La vendetta arriva lentamente, ma sicuramente. L'uomo buono ha la provvidenza e vive per un fine buono: i giorni di un malvagio, invece, sono tutti come un ombra, vuota e inutile. Preghiamo perché possiamo vedere le cose eterne come vicine, reali, e veramente importanti.

14 Versetti 14-17 Solo la fede può illuminare il cuore in questo mondo dove i giusti spesso soffrono e i cattivi prosperano. Salomone loda la gioia e la tranquillità della mente, derivanti dalla fede in Dio, perché non c'è niente di meglio sotto il sole. Il giusto, poi, considera che le cose migliori non si trovano in questa vita: questo gli permette di vivere sobriamente. Egli non si inquieta nel cercare una ragione per ciò che Dio permette. Ma, lasciando fare al Signore che chiarirà ogni cosa a suo tempo, gode dei piaceri di questa vita allegramente, e affronta bene le prove della vita, mentre la pace e la gioia dello Spirito Santo che dimorano in noi ci fanno attraversare questa vita fino alla fine.

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata