C.E.I.:

Geremia 16,5

Poiché così dice il Signore: «Non entrare in una casa dove si fa un banchetto funebre, non piangere con loro né commiserarli, perché io ho ritirato da questo popolo la mia pace - dice il Signore - la mia benevolenza e la mia compassione.

Nuova Riveduta:

Geremia 16,5

Poiché così parla il SIGNORE:
«Non entrare nella casa del lutto,
non andare ad affliggerti con loro né a compiangerli,
perché», dice il SIGNORE, «io ho ritirato da questo popolo la mia pace,
la mia bontà, la mia compassione».

Nuova Diodati:

Geremia 16,5

Poiché così dice l'Eterno: «Non entrare nella casa del lutto e non andare a far cordoglio e a piangerli, perché io ho ritirato da questo popolo la mia pace, la mia benignità e la mia compassione», dice l'Eterno.

Dimensione testo:


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)