C.E.I.:

Giobbe 9,8

Egli da solo stende i cieli
e cammina sulle onde del mare.

Giobbe 38,8-11

8 Chi ha chiuso tra due porte il mare,
quando erompeva uscendo dal seno materno,
9 quando lo circondavo di nubi per veste
e per fasce di caligine folta?
10 Poi gli ho fissato un limite
e gli ho messo chiavistello e porte
11 e ho detto: «Fin qui giungerai e non oltre
e qui s'infrangerà l'orgoglio delle tue onde».

Giobbe 38,16

Sei mai giunto alle sorgenti del mare
e nel fondo dell'abisso hai tu passeggiato?

Nuova Riveduta:

Giobbe 9,8

Da solo spiega i cieli,
cammina sulle più alte onde del mare.

Giobbe 38,8-11

8 Chi chiuse con porte il mare
balzante fuori dal grembo materno,
9 quando gli diedi le nubi come rivestimento
e per fasce l'oscurità,
10 quando gli tracciai dei confini,
gli misi sbarre e porte?
11 Allora gli dissi: "Fin qui tu verrai,
e non oltre;
qui si fermerà l'orgoglio dei tuoi flutti".

Giobbe 38,16

Sei tu penetrato fino alle sorgenti del mare?
Hai tu passeggiato in fondo all'abisso?

Nuova Diodati:

Giobbe 9,8

Da solo dispiega i cieli e cammina sulle alte onde del mare.

Giobbe 38,8-11

8 Chi racchiuse con porte il mare quando proruppe uscendo dal grembo materno, 9 quando gli diedi le nubi per vestito e per fasce l'oscurità? 10 Quando gli tracciai un limite e gli misi sbarre e porte, 11 e dissi: "Tu arriverai fin qui, ma non oltre; qui si arresteranno le tue onde superbe!"?

Giobbe 38,16

Sei forse giunto fino alle sorgenti del mare o sei mai andato in cerca delle profondità dell'abisso?

Dimensione testo:


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)