10 motivi per cui io credo che la Bibbia è la Parola di Dio

3. La sua completezza unica

C'è un altro libro, fra i miliardi di libri nel mondo, che tratta una così vasta gamma di temi?

Non c'è nessun tema vitale in tutta la sfera del pensiero umano che non è trattato in modo autorevole in questo libro. Tutto quello che è necessario sapere è francamente discusso. Nessun tema è trascurato, né qualcosa di necessario omesso. Il trattamento è diretto e dignitoso. Ambiguità è assente. Non è la Bibbia superiore rispetto a tutti gli altri libri?

Prendi il tema importante di come ebbe inizio l'umanità. Senza apologia, ed in un linguaggio semplice da capire, le Scritture affermano la verità in modo semplice su molti temi. Hai mai osservato la semplicità, eppure anche la maestà, del racconto biblico della creazione? Se noi avessimo scritto di questo meraviglioso evento, avremmo usato risme di carta e moltitudini di parole per descriverlo. Ma confronta questo con il racconto di Genesi. In sorprendentemente poche parole, la storia del principio di tutte le cose è raccontata. I giorni della creazione sono chiaramente enumerati. Niente è trascurato. Per secoli, le persone più sagge si sono meravigliate dell'abilità della Bibbia di dire così tanto in così poco spazio.

Adesso rispondi a questa domanda se puoi. Da dove potevano venire informazioni così dettagliate sulla creazione del mondo e sulla creazione dell'uomo? Non c'erano osservatori umani per raccontare del giorno in cui Dio creò le stelle. Non c'erano giornalisti per scrivere della divisione della terra dal mare, o degli inizi della botanica e della zoologia. Nessun uomo guardava quando Dio prese la polvere della terra, e con saggezza infinita formò il corpo dell'uomo. Come sapevano gli scrittori della Bibbia di queste cose? C'è solo una risposta: questo è il libro di Dio. Lui l'ha scritto.

Le Scritture proseguono affermando il motivo per il comportamento dell'umanità, e il problema collegato della malvagità. L'autore di Genesi tratta attentamente la storia triste della caduta dell'umanità. Niente è nascosto, niente è saltato. Ci sono i fatti, nudi e brutti. Ma nessuna altra spiegazione è mai stata data che spiega in modo così soddisfacente le deviazioni dell'umanità.

La Bibbia prosegue trattando molti altri temi di cui altrimenti non avremmo potuto sapere niente. Nelle sue pagine i misteri della persona di Dio sono insegnati. Leggiamo dei suoi attributi, dei suoi decreti, della sua volontà eterna e del suo proposito per l'universo. Nessun altro libro osa parlare di queste cose.

Si parla molto delle altre creature di Dio, gli angeli. Impariamo che ce ne sono legioni, che sono attorno al trono di Dio, e che hanno certi compiti verso i figli di Dio. Hai mai visto un altro testo autentico sugli angeli?

Un'altra figura sinistra è apertamente discussa, e il mistero di Satana è spiegato dalle Scritture. Impariamo che era "Lucifero, figlio dell'aurora". Ma diventò Satana con un peccato grave contro l'Altissimo. Leggiamo anche che Satana controlla una schiera di demoni che servono la sua volontà diabolica. Il racconto prosegue spiegando il destino pauroso di questo nemico di Dio.

Ma la Bibbia è anche il libro più grande sulla moralità e sull'etica nel mondo. Ripetutamente l'uomo è esortato di vivere giustamente e piamente. Ci sono tanti altri cosiddetti libri sacri. Ogni religione ne ha uno o di più. Ma in confronto con le Scritture, sembrano infantili e puerili. Sul grande tema dell'etica la Bibbia sta maestosamente sola.

Anche considerata solo come letteratura la Bibbia è completa. Nessun altro libro racchiude una tale varietà di sforzo letterale. Ci sono libri di storia, interessanti e illustrativi. Libri di prediche, istruttivi e ispiranti. Libri di poesia, soddisfacenti e confortanti. Altre sezioni includono biografia, dramma, proverbi, profezia, legge e etica. Eppure non c'è uno squilibro fra questi diversi generi. Veramente come letteratura, la Bibbia è suprema.

La Bibbia parla anche profeticamente. Senza esitazione, senza apologia, questo libro parla con certezza di eventi futuri. Il tempo raggiungerà ad una fine. La gente di ogni era sarà giudicata. La terra avrà la sua maledizione rimossa, e il giorno verrà in cui la giustizia e la pace ricopriranno la terra, e tutti gli uomini, dal più grande al più basso, riconosceranno il Signore.

Le nazioni dei Gentili raggiungeranno al loro destino stabilito. Il popolo scelto di Dio un giorno conoscerà la sua gloria designata. La chiesa, il corpo di Cristo, governerà e regnerà con lui. Satana sarà legato. La perfetta volontà di Dio sarà completamente adempiuta. Vedi la differenza? I libri umani vedono il presente. Il libro di Dio vedi tutto, passato, presente e futuro.

Altri grandi temi scorrono chiaramente attraverso le Scritture, per esempio, la santità di Dio e la gravità del peccato. Ma forse il più grande tema trovato nelle sue pagine è il racconto del vangelo, la buona notizia di salvezza in Cristo. Di nuovo la Bibbia è senza pari. Nessun altro libro spiega la salvezza per grazia.

Questo è un tema che si trova solo nella Parola di Dio. Vedrai la salvezza non in base di merito umano o merito personale. Piuttosto, e interamente immeritata. Siamo salvati e salvati completamente per l'opera di un'altra persona. Lui porta il nostro peccato. Noi portiamo la sua giustizia. La base umana della salvezza e la fede e sola la fede. Non sarebbe mai potuto essere l'invenzione di una mente umana. È veramente la rivelazione di Dio stesso.

Continua: 4. I suoi insegnamenti senza paralleli

Ritorna al sommario