Baal

1. In ebraico, 'baal' vuol dire signore, possessore o marito. Quando è usato con un suffisso, la parola ha di solito questo significato, ma in generale Baal nell'AT è il nome del dio principale di Canaan (2). Da altri documenti storici, si sa che aveva come consorte Astarte, ed è chiamato il figlio di Dagon. La parola può riferirsi anche ad altri dèi pagani, soprattutto quando è usato il plurale Baali Giudic 10:10; 1Re 18:18; 2Cr 17:3. Da quando Israele entrò nel paese di Canaan, cominciò a seguire e servire Baal e i suoi idoli Giudic 2:11, 13; 3:7; 8:33; 10:6; 1Sam 12:10; 16:31-32; 1Re 22:54; 2Re 17:16; 21:3; Ger 2:8; 9:14; Os 2:8, 13 e così via. Un confronto importante fra Dio e Baal avvenne sul monte Carmelo con Elia (1) 1Re 18:16-40; pochi anni dopo tutti gli adoratori di Baal furono uccisi da Ieu (5) 2Re 10:18-28. Solo una volta il NT ha un riferimento a Baal Rom 11:4.

2. Figlio di Reaia (2) e padre di Beera (1), della tribù di Ruben 1Cr 5:5.

3. Un figlio di Gabaon (2) della tribù di Beniamino (1), della famiglia di Saul (3) 1Cr 8:30; 9:36.

4. Un villaggio nel territorio di Simeone (1) 1Cr 4:33.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z