Persia

Nell'AT, l'importanza della Persia deriva dal fatto che conquistò Babilonia nel 539 a.C. Dan 5:28-31; 14:1, 48 anni dopo l'esilio di Israele. L'anno seguente, Ciro, il re di Persia, permise agli Israeliti di ritornare e di ricostruire il tempio 2Cr 36:20-23; Esd 1:1-4,7-8; 3:7; 4:3; 5:13-17; 2Macc 1:19-20,33. Questo lavoro continuò, con scoraggiamenti, sotto i re Dario I (2)(522-486 a.C.), Assuero (2)(486-465 a.C.) e Artaserse (465-424 a.C.) Esd 4:5-7,24; 6:14; 7:1; 9:9. Anche il re Dario II (3)(424-404 a.C.) è menzionato Ne 12:22. Intanto, alcuni Israeliti rimasero a Babilonia, anche come governatori nell'impero Dan 6 e come regina Est 1-2; 10:2. I Persiani sono menzionati anche nelle profezie di Ezechiele (2) Ez 27:10; 38:5 e di Daniele (1) Dan 8:20; 10:13,20; 11:2. Fece parte dell'impero greco, e poi il regno della Siria (almeno il teoria - il controllo era minimo) 1Macc 1:1; 3:3; 6:1,5,56; 14:2; 2Macc 1:13; 9:1,21.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z