Zorobabele

1. Figlio di Sealtiel (e così cugino di (2)) e padre di Abiud (2) e Resa. Fu uno dei capi che tornò dall'esilio, portando altri con lui; fu anche governatore di Giuda (1). Riportò gli utensili del tempio a Gerusalemme, aiutò a ristabilire la religione dei Giudei dopo il ritorno dall'esilio e guidò la nazione Esd 1:8,11; 2:2; 3:1-3,8; 4:2-3; 5:2,14-16; Ne 7:7; 12:1,47; Sir 49:11; Ag 1:1,12-14; 2:2-4,21-23; Zac 4:6-10; Mt 1:12-13; Lu 3:27. Sesbasar era il suo nome aramaico. Forse fu considerato come re; vedi Sealtiel per una spiegazione. Chiamato anche Zorobabel.

2. Figlio di Pedaia (4)(e così cugino di (1)) e padre di Mesullam (2), Anania (4), Selomit (2), Casuba, Oel, Berechia (1), Casadia e Iusab-Esed, della discendenza dei re di Giuda (1) 1Cr 3:19-20. Forse è lo stesso di (1), se Sealtiel era senza figli e adottò Zorobabele, il suo nipote più grande, come erede del trono (oppure con un matrimonio levitico).

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z