Tolemaide

Nell'AT Acco Giudic 1:31; Mi 1:10 (benché alcuni traducano Mi 1:10 diversamente), e l'unico porto naturale sud della Fenicia; dal 261 a.C. chiamata Tolemaide. Fu assediata da Simone (13) Maccabeo, poi conquistata da Antioco (2), e si oppose a Antioco (3) 1Macc 5:15,22,55; 2Macc 6:8; 13:24-25. Fu occupata da Alessandro (7) nel 152 a.C., e Demetrio (3) la offrì ai Giudei (pur non possedendola; l'offerta fu rifiutata) 1Macc 10:1,39,56-60. Quando Demetrio (4) diventò re, ordinò a Gionata (vedi Gionatan (10)) di venire da lui a Tolemaide 1Macc 11:22-24. Anche Trifone invitò Gionata a Tolemaide, ma con inganno, e ci fu imprigionato 1Macc 12:45-48; 13:12. Nel NT, Paolo finì la sua navigazione e visitò la chiesa a Tolemaide verso la fine del suo terzo viaggio At 21:7.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z