Simone

1. Pietro

2. Un fratello di Gesù Mt 13:55; Mar 6:3.

3. Simone il Cananeo o lo Zelota, uno dei dodici apostoli Mt 10:4; Mar 3:18; Lu 6:15; At 1:13.

4. Un lebbroso che ospitò Gesù a Betania Mt 26:6; Mar 14:3.

5. Simone di Cirene - il padre di Alessandro (1) e di Rufo, che fu costretto a portare la croce di Gesù Mar 15:21. Possibilmente Simeone Niger.

6. Simone Iscariota, padre di Giuda Iscariota (1) Gv 6:71; 13:2, 26.

7. Un fariseo nella casa di cui Gesù fu unto Lu 7:36-50.

8. Un mago della Samaria, seguito da molti Samaritani prima dell'arrivo di Filippo (1). Anche Simone credette alla buona novella predicata da Filippo (1), ma cercò di comprare l'abilità di dare lo Spirito Santo At 8:9-24.

9. Un conciatore di pelli che ospitò Pietro a Ioppe At 9:43; 10:6, 17, 32.

10. Un discendente di Giuda (1) 1Cr 4:20.

11. Figlio di Onia (2), padre di Onia (3) e Giasone (1), sommo sacerdote dal 220-195 a.C. Riparò il tempio Sir 50:1-24.

12. Padre di Giovanni (6) e nonno di Mattatia (3), della stirpe sacerdotale di Ieoiarib (1) 1Macc 2:1.

13. Simone Tassi, figlio di Mattatia (3), padre di Giovanni (9), Giuda (16) e Mattatia (5); un uomo saggio 1Macc 2:3,65; 13:53; 14:29; 16:2,14. Nel 163 a.C., comandò l'attacco contro i pagani in Galilea, mentre i suoi fratelli si occupavano di Galaad (4) 1Macc 5:17-23,55; 2Macc 8:22; 10:19-20; 14:17. Nel 160, con Gionata (vedi Gionatan (10)), vendicò la morte del loro fratello Giuda (14) 1Macc 9:19,33-42, e l'anno successivo i due fratelli combatterono insieme contro Bacchide 1Macc 9:62-73. Nel 147 aiutò suo fratello nella battaglia contro Apollonio (2) 1Macc 10:74-87. Fu nominato comandante dal re Antioco (4) 1Macc 11:59. Poi combatté contro Bet-Sur e Ioppe 1Macc 11:64-65; 12:33-34,38. Quando Gionata fu catturato da Trifone, Simone cercò (senza successo) di liberarlo, e gli succedette come capo dei Giudei e, nel 142, ottenne l'indipendenza della Giudea 1Macc 13. Seguì un periodo di pace, con il rinnovo dell'alleanza con Roma e Sparta 1Macc 14:4,17-49; 15:16-24. In un primo momento, il nuovo re Antioco (5) riconobbe l'indipendenza della Giudea, ma poi si inimicò con Simone. Simone, ritenendosi troppo vecchio, affidò il comando dell'esercito ai suoi figli Giuda e Giovanni 1Macc 15:1-9,25-41; 16:1-3. Nel 134 fu assassinato, con i suoi figli Mattatia e Giuda, da suo genero Tolomeo (5) 1Macc 16:11-17. Chiamato anche Simeone.

14. Della famiglia sacerdotale di Bilga (1), fratello di Menelao, sovrintendente del tempio. Si trovò in contrasto con il sommo sacerdote Onia (3) e gli si oppose davanti al re e al popolo 2Macc 3:1-13; 4:1-6,23.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z